#costruireilfuturo – Voce ai giovani: una gara di idee

Il contributo dei giovani nell’innovazione della società: tutti pronti al futuro?

L’obiettivo della nuova edizione della nostra gara di idee nazionale rivolta a chi ha dai 18 ai 35 anni è capire di cosa hanno bisogno i giovani per innescare la loro spinta innovativa e affrontare in maniera consapevole la costruzione di un nuovo futuro.

I Millennials e la Generazione Z, cioè i nati tra gli anni ‘80 e il 2010, sono la prima e la seconda generazione della storia che conosce il linguaggio dei nuovi media e che sta affrontando le conseguenze della globalizzazione e di tutti i cambiamenti portati dalla digitalizzazione.

Il contesto in cui vivono regala poche certezze e grandi sfide. Ad esempio dovranno affrontare temi come l’esaurimento delle risorse naturali, l’avvento dell’intelligenza artificiale, le nuove forme della parola “lavoro” e “famiglia”, e dovranno farlo in un contesto ben poco prevedibile.

Se è vero che hanno a disposizione una fonte inesauribile di risorse – internet e i nuovi media per potersi connettere velocemente con chiunque nel mondo, la possibilità di spostarsi facilmente, la grande varietà di informazioni a cui attingere per sviluppare creatività e nuove idee – è altrettanto vero che dovranno dare forma al loro futuro con mezzi e modalità del tutto nuove. I giovani dovranno essere sempre più capaci di cavalcare l’onda del cambiamento e farne opportunità di crescita e sviluppo personale e sociale.

Tante le domande che ci siamo posti e che hanno dato il via alla nostra gara di idee, in particolare:

  • È possibile preparare e aiutare i giovani ad affrontare in maniera sana e consapevole le grandi trasformazioni che li attendono?
  • Cosa può servirgli per affacciarsi a questo nuovo mondo contribuendo a renderlo migliore?


Se hai dai 18 ai 35 anni, leggi il regolamento e partecipa!
In palio ben 2.500 € e, soprattutto, la possibilità di avere un ruolo attivo nell’iniziare a immaginare e realizzare un futuro di valore, che risponda a nuovi bisogni e desideri, facendo leva su opportunità e potenzialità.