I partner di #costruireilfuturo (parte 4)

18 ottobre 2017 | 0 commenti

Eccoci qua per la presentazione di altri testimonial #costruireilfuturo! Oggi vi presentiamo:

Odile RobottiOdile Robotti
Amministratore unico di Learning Edge srl, autrice del libro “Il Talento delle Donne” (Sperling & Kupfer, 2013) promotrice del sito www.leadershipfemminile.com. Con un forte impegno nel sociale, Odile è presidente e fondatrice dell’organizzazione di volontariato MilanoAltruista (www.milanoaltruista.org) e dell’Associazione di Promozione Sociale ItaliaAltruista (www.italiaaltruista.org).

Sostengo #costruireilfuturo perchè è un’iniziativa che chiede ai giovani di essere propositivi rispetto al cambiamento necessario per costruire un futuro migliore e di diventarne leader.


Roberta LongoRoberta Longo
Giornalista, Travel Blogger e Social Media Manager.

Il futuro è l’incastro, più o meno perfetto, di ogni nostra azione. Domani saremo quello che pensiamo, ideiamo, costruiamo oggi. C’è un’età in cui tutto questo diventa un “dovere”, un’età in cui #costruireilfuturo è un atto che dobbiamo a noi stessi, un’età in cui sono curiosità, passione e voglia di lasciare il segno, a tirare le redini. È per questo che ho deciso di sostenere il progetto.


 
Tra i personaggi dello spettacolo che hanno deciso di sostenere la gara di idee #costruireilfuturo ci sono anche Marika De Chiara e Sabrina Paravicini!

Marika De ChiaraMarika De Chiara
Nata a Milano, cresciuta a Latina, romana di adozione. Inizia a studiare teatro a 8 anni, laureata in Lettere Moderne. In teatro lavora al fianco di Luca Barbareschi ne “Il Gattopardo”di Tomasi di Lampedusa, con Maurizio Donadoni diretta da Andrea Battistini, esibendosi anche nei teatri romani con la Compagnia Sofis e Jobel Teatro e collaborando con l’Unione Italiana Scrittori e Artisti in qualità di attrice.
Sul web è la protagonista del video-tormentone “Ostia Beach” prodotto dalla Max Animazione Eventi che, in poco meno di un mese ottiene 7 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo, facendole vincere un premio come Attrice Rivelazione dell’Estate 2011.
Si dedica al lavoro di insegnante di recitazione e al Teatro Ragazzi presso scuole primarie e istituti comprensivi del Lazio, mettendo in scena opere quali “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry, “Alcesti” di Euripide, “Il Flauto Magico” di Mozart, “Il Codice di Perelà” di A. Palazzeschi e “La visita della vecchia signora” di F. Durrenmatt.
In teatro ha lavorato nello spettacolo “Dignità autonome di prostituzione” diretto da Luciano Melchionna e lo spettacolo “Orfeo Millenium” diretto da Consuelo Barilari, Duccio Camerini e David Gallarello.
Tra le ultime esperienze la tourné teatrale dello spettacolo “Risorgi”, con la compagnia di Duccio Camerino. È tra i protagonisti del film di Alessandro D’Alatri “La legge del numero uno”, presentato alla 74sima edizione del Festival di Venezia.

Sabrina ParaviciniSabrina Paravicini
Attrice, regista, scrittrice e sceneggiatrice e mamma di Nino. Esordisce al cinema nel 1993 con il film “Stefano Quantestorie” di Maurizio Nichetti. Diventa popolare con il ruolo di Jessica Bozzi, interpretato nelle prime quattro stagioni televisive di “Un medico in famiglia”.
Lavora al cinema con registi come Mario Monicelli, Gian Luca Rossi e Leonardo Pieraccioni.
Ha scritto la sceneggiatura e curato la regia di alcuni cortometraggi e nel 2004 del film “Comunque mia”, di cui è stata anche interprete e produttrice.
Ha scritto Figli dell’albero (Edizioni Zelig), Capo Danno (Edizioni El), Il cerchio del destino (Edizioni Feltrinelli), La camera blu (Edizioni Rizzoli, Supermarket Porno (Edizioni Gremese).

Per candidare la tua idea e conoscere i dettagli di #costruireilfuturo visita il sito
www.aied-roma.it/costruireilfuturo/


I commenti sono chiusi.