Se hai delle domande da porre all'AIED, leggi tra le risposte pubblicate in Domande Frequenti oppure Scrivici.

Andrologia, prevenzione e salute della fertilità maschile

18 aprile 2016 | 0 commenti

Come abbiamo avuto modo di discutere tempo fa con il Dott.Corizza, per secoli l’incapacità di una coppia di mettere al mondo figli è stata imputata alla donna. Anche se delle resistenze culturali tengono fermi alcuni di noi su questo scenario, inizia a diffondersi l’idea che le cose non stiano proprio così.

Recenti studi, inoltre, hanno dimostrato che l’infertilità di coppia è causata per il 30% della donna e per un altro 30% dell’uomo. Il 40% che rimane dipende da problemi della coppia (30%) mentre il 10% è inspiegabile. Si parla di infertilità sine causa.

Per queste ragioni abbiamo affrontato il tema della salute dell’apparato riproduttivo maschile e del ruolo che l’andrologia ha sulla prevenzione.

Scriveteci pure se avete altre domande da porci a riguardo!


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *